Acqua e luce a Kara Kara

Nel luglio del 2001 e nel 2007 la missione Malam  Mourna ha portato a termine il progetto “Acqua a Kara Kara”. Il progetto, finanziato dalle comunità evangeliche italiane è costato 5.000 euro ed è stato realizzato dall’ente acquedotto Niger. Si tratta di una conduttura lunga 10 km  con due punti d’acqua  collegata all’acquedotto comunale di Zinder. I lebbrosi così non devono fare più i 7 km all’andata e gli altri 7 km al ritorno per procurarsi dell’acqua, ma basterà aprire un rubinetto. Questo impianto, inoltre, costituisce  per il villaggio una fonte di sussistenza perché permette loro di vendere ai villaggi vicini l’acqua potabile. Nel 2010 con proventi del 5x1000  viene portato al termine il progetto luce a kara kara che prevedeva 7 km di palificazione di rete elettrica con relativi contatori.

14.jpg15.jpg16.jpg17.jpg18.jpg19.jpg1.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpg6.jpg7.jpg8.jpg9.jpg10.jpg11.jpg12.jpg13.jpg

Italian English French